Fontanot lancia una vera e propria Diva, una scala unica, che rappresenta un bel salto di qualità per questo marchio molto apprezzato per il design delle sue proposte

Come una vera diva, questa scala, ideata da Michele Giacomelli, colpisce fin da subito non solo grazie alla sua estetica ma soprattutto per l’immediata capacità di comunicare un messaggio di rottura, di rinnovamento rispetto al passato. Si tratta di una scala completamente personalizzabile, essendo, infatti la prima scala modulare, nata per essere industrializzata, che sposta il meccanismo di regolazione dei cosciali laterali inventando così una nuova linea ed aprendo una nicchia di mercato che ancora non esisteva. La flessibilità dei meccanismi di regolazione, la combinazione dei colori e l’intercambiabilità dei materiali differenti come vetro, legno, acciaio Inox e marmo rendono Diva un prodotto davvero innovativo.

Va ancora più nel dettaglio Michele Giacomelli, ingegnere e progettista della scala.  “Partendo dal concetto che qualsiasi forma può essere soddisfatta da un modulo, la sfida è stata quella di ragionare su un’unità singola che, se replicata, desse vita a un corpo unico rispettando la stessa identità di forma. Diva si differenzia dalle altre scale modulari perché esprime tutta l’identità di una scala su misura risolvendo al contempo i diversi imprevisti che possono avvenire in cantiere. I parametri di modularità di Diva sono applicati ai cosciali che tramite un sistema di maglie di acciaio, permettono di modificare alzata e pedata offrendo un range di valori molto ampio. Le maglie del cosciale si distanziano e si avvicinano tra loro mantenendo un rigore estetico, equilibrio e linearità delle forme. Risultato: prestazioni di una scala su misura, alta industrializzazione del prodotto e forte connotazione di design in un’unica identità.”

Pin It