Certo, potevamo riempire queste “pagine” con qualche decina di immagini e testi presi pari pari dalle centinaia di cartelle stampa che (giustamente) segnalano imbottiti, lavabi, lampade e via elencando...

Ci siamo però dati un obiettivo diverso, quello di scrivere di “cose” che abbiamo visto, toccato, verificato. In una fiera, in uno show room, direttamente in azienda. Scriveremo di “cose” che, per qualsiasi motivo, ci abbiano interessato (e anche, magari, non convinto). Crediamo, infatti, che la capacità di offrire delle visioni critiche sia diventata improrogabile per qualsiasi strumento di comunicazione.

designInsider, uno strumento non rinchiuso in sé stesso ma, al contrario, aperto, poroso, liquido, contaminabile. Ma anche, crediamo, competente, capace di assumersi le responsabilità delle proprie scelte, sia di contenuti che di scelte editoriali. Uno strumento work in progress. Anche con il vostro contributo!

Buona lettura

Claudio Moltani

claudio.moltani (at) quine.it

Pin It